Lo sterrato!

Come avrete letto, nella manifestazione che proponiamo sono inseriti 4 settori sterrati per chi seguirà il percorso lungo e 2 per chi seguirà il medio.
Naturalmente se le condizioni del tempo fossero sfavorevoli o la sede stradale subisse deterioramenti nei prossimi mesi ci prendiamo la libertà di togliere alcuni o tutti i settori.

Nei prossimi giorni inseriremo nel dettaglio i 4 settori con altimetrie e planimetrie speciali, nel frattempo li elenchiamo:

Settore #01 (medio e lungo) – Il ghinghero: si imbocca dalla strada che conduce da Bientina alle Quattro Strade. Prima di salire verso le Quattro Strade si svolta a destra in via “Lungo Poggio Superiore”, per poi imboccare la strada bianca posta sulla destra dopo 1 km.
Tipo di sterrato: strada bianca in salita, ottime condizioni
Lunghezza del tratto: 600 metri
Pendenza media: 5%

Settore #02 (medio e lungo) – Le Pianore: si imboccano dopo aver superato il borgo di Tavolaia. Tratto più lungo, ma molto abbordabile. Dovranno solo essere affrontate 2 curve a 90°, ma non ci sono pericoli. Brevissimo tratto in salita a metà tratto.
Tipo di sterrato: strada bianca pianeggiante, ottime condizioni
Lunghezza del tratto: 2500 metri

Settore #03 (lungo) – Il Prataccio: si prende dalla strada sottomonte che da Montecalvoli basso porta a Santa Maria a Monte. Si imbocca via del Prataccio, salita asfaltata sia all’inizio che alla fine, ma con un breve tratto sterrato al centro.
Tipo di sterrato: strada di campagna, buone condizioni ma qualche buchetta.
Lunghezza del tratto: 400 metri
Pendenza media: 4%

Settore #04 (lungo) – Il pozzo: la salita che potrbbe diventare il clou di questa manifestazione, se piacerà. Dalla via sottomonte tra Ponticelli e Montefalconi la si trova facilmente, in questa strada c’è un famoso agriturismo.
Tipo di sterrato: strada di campagna, buone condizioni ma qualche buchetta e qualche sasso sui lati nel tratto finale.
Lunghezza del tratto: 1100 metri
Pendenza media: 7%

Pubblicato da Giro delle Cerbaie

Siamo un gruppo di persone che ama vivere il territorio, e lo dimostra a più riprese con eventi, incontri, manifestazioni e, sopratutto, presenza!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: